Trafugate delle reliquie dall'eremo di Montecasale. I Carabinieri di Sansepolcro indagano sul furto

Trafugate delle reliquie dall'eremo di Montecasale. I Carabinieri di Sansepolcro indagano sul furto
Trafugate delle reliquie dall'eremo di Montecasale. I Carabinieri di Sansepolcro indagano sul furto

Il reliquiario conteneva sei falangi appartenenti a vari Santi. Non c’è un inventario che riporti i nomi di queste figure alle quali è rivolta la devozione popolare. Era contenuto in una nicchia all’interno della chiesa che durante l’estate è stata meta di tanti fedeli e tappa del turismo religioso. L’eremo infatti si trova proprio sul Cammino di Francesco (ovvero il percorso intrapreso da San Francesco per andare da Assisi alla Verna) e rappresenta un punto di arrivo e di partenza per i pellegrini.

Il reliquiario in questione è stato rubato probabilmente in uno dei momenti di maggiore affluenza di fedeli. Uno dei reliquiari conservati nella chiesa dell’eremo di Montecasale è scomparso nei giorni scorsi. Ad accorgersi dell’accaduto i frati che vivono nel convento, i quali hanno sporto denuncia ai Carabinieri di Sansepolcro. Probabilmente il furto è stato messo a segno lunedì 4 settembre.

Stando a quanto ricostruito dai militari dell’Arma, guidati dal Capitano Angelo Bardi, le reliquie non avrebbero un valore economico, anche se sappiamo che esistono commerci di reliquie dove da oggi potrebbero essere smerciate. Un gesto inquietante, quello del ladro, che ha lasciato una scia di amarezza.