Meno produttori al Mercato della Terra a causa del clima

Meno produttori al Mercato della Terra a causa del clima
Meno produttori al Mercato della Terra a causa del clima

Il clima insolito per la stagione e la perdurante siccità stanno causando non pochi problemi alle produzioni agricole e anche il Mercato della Terra ne sta subendo gli effetti. Da qualche tempo si registra infatti un calo di presenze dei produttori del Mercato e una conseguente diminuzione dei prodotti in vendita proprio perché la terra offre meno frutti. A spiegare la situazione sono gli stessi produttori agricoli che hanno diramato la seguente nota: “Come avrete notato qualche produttore non è più presente al Mercato della terra. Ciò non è dovuto alla volontà di interrompere la sua partecipazione ma ad una temporanea indisponibilità di alcuni prodotti agricoli. Le gelate primaverili prima e la prolungata siccità poi, hanno ridotto drasticamente diverse produzioni nelle nostre campagne e pertanto, dato che il mercato è caratterizzato dalla vendita di prodotti locali, troverete una ridotta disponibilità (o mancanza) di alcune di esse. Abbiate pazienza; contiamo nella vostra comprensione e vi chiediamo comunque di continuare a sostenerci con la vostra presenza.
Speriamo che la prossima stagione produttiva sia migliore e che il Mercato della terra di Umbertide torni a risplendere con quella varietà ed abbondanza di prodotti che lo hanno sempre caratterizzato riscontrando sempre larga partecipazione e apprezzamento”.
Nonostante il Mercato della terra sia oggi un po' più povero, non si fermano le iniziative di promozione del mercato; sabato 21 ottobre infatti dalle ore 10,30, in piazza Matteotti sarà possibile degustare prodotti di stagione, magari meno variegati ma di certo buoni, genuini e a km zero.