Domani alle 17:30 nella Biblioteca di Anghiari la presentazione del libro di poesie “Il Canzoniere” di Giuseppe Sanfilippo

Domani alle 17:30 nella Biblioteca di Anghiari la presentazione del libro di poesie “Il Canzoniere” di Giuseppe Sanfilippo
Domani alle 17:30 nella Biblioteca di Anghiari la presentazione del libro di poesie “Il Canzoniere” di Giuseppe Sanfilippo

Domani pomeriggio alle ore 17:30 nella Biblioteca di Anghiari (situata Corso G. Matteotti, 107) verrà presentato il libro di poesie “Il Canzoniere. Nei suoi istanti d'amore e del cuore” scritto da Giuseppe Sanfilippo. Interverranno alla presentazione il giovane autore di origini siciliane, il sindaco di Anghiari Alessandro Polcri, la scrittrice Fiorinda Pedone e il critico, scrittore e direttore del Corriere dello Spettacolo Stefano Duranti Poccetti (curatore dell’introduzione). 

Breve presentazione del libro:

“Il Canzoniere. Nei suoi istanti d'amore e del cuore” è la prima pubblicazione di Sanfilippo ed una raccolta di poesie che ha come soggetto della sua opera una donna. Nelle liriche la donna non ha nome, ma questo non ci vieta di comprendere che questa persona è sempre la stessa e
racchiude per il Poeta un’importanza spirituale, quotidiana, poetica. Sanfilippo affronta il tema intramontabile dell’Amore attraverso una scrittura asciutta, semplice ma non scontata, fresca,
ispirata, a volte volutamente prosaica. Sono “istanti”, appunto, attimi dove lo scrittore si lascia trasportare dai suoi stati d'animo. Accanto alle liriche di amore se ne trovano anche altre in cui Sanfilippo affronta altre tematiche, come quella dell'esistenza, dell'amicizia, della sua passione per la filosofia.

Breve biografia dell’autore:

Giuseppe Sanfilippo è nato a Messina nel 1983. Ha studia e si è laureato in Storia e Filosofia
presso il Dipartimento di Scienze della formazione, Scienze umane e della comunicazione interculturale (Università degli studi di Siena) sede di Arezzo, collabora con il Corriere dello Spettacolo e dal giugno 2016 è Consigliere Comunale di Anghiari. Giuseppe ha cominciato a scrivere e a coltivare il sogno di pubblicare all'età di undici anni.

Ingresso gratuito.