Dpc: il tema della ex fungaia di Gricignano costantemente monitorato dall' amministrazione Cornioli

Dpc: il tema della ex fungaia di Gricignano costantemente monitorato dall' amministrazione Cornioli
Dpc: il tema della ex fungaia di Gricignano costantemente monitorato dall' amministrazione Cornioli

Nel corso dell’ultimo consiglio comunale è stata discussa la mozione portata dal gruppo PD-INCOMUNE sul tema della ex fungaia di Gricignano. L’amministrazione ha illustrato in maniera esaustiva l’intensa attività svolta su questo tema fin dai primissimi giorni di insediamento.

Un dato su tutti, il riepilogo delle attività (riunioni, sopralluoghi, atti amministrativi) realizzate: 43 in questi 15 mesi da parte della nostra amministrazione in raffronto alle 14 degli ultimi due anni di amministrazione Frullani e, in particolare, 0 tra agosto 2015 e giugno 2016.

La nostra amministrazione si è mossa fin da subito su questo tema con una prima ordinanza del 22/07/2016, disattesa da Montesi, della quale l’amministrazione si è fatta carico negli ultimi mesi del 2016, smaltendo tutti i rifiuti presenti a terra e istallando l’opportuna segnaletica.

Il confronto con le altre autorità competenti è costante e collaborativo, tant’è che dall’ultimo sopralluogo congiunto è scaturito, nello scorso mese di luglio, un secondo avvio del procedimento verso nei confronti della proprietà per la rimozione di altro materiale.

Anche il presidio dell’ufficio ambiente del comune è stato attivato ed è continuo attraverso sopralluoghi verbalizzati a scadenza costante, già 15 in questo 2017.

Il PD, dopo anni di immobilismo da forza di governo, sbandiera sui giornali la mozione portata in consiglio comunale, continuando nella propria politica di parole senza fatti.

Ci sembra, infine, veramente paradossale che il PD chieda all’amministrazione di incaricare un tecnico di parte da far pagare alla frazione di Gricignano: stiamo attivamente monitorando con le professionalità pubbliche la situazione, se riterremo opportuno l’utilizzo di ulteriori professionisti ce ne faremo carico.