Festa della Mattonata 2017: è di nuovo "Din de l'oca" il vincitore del Palio.

Festa della Mattonata 2017: è di nuovo "Din de l'oca" il vincitore del Palio.
Festa della Mattonata 2017: è di nuovo "Din de l'oca" il vincitore del Palio.

Ieri, domenica 1° Ottobre, si è svolta l’edizione 2017 autunnale della tradizionale “Festa della Mattonata”, la più antica rievocazione storica della città e delle manifestazioni della tradizione popolare tifernate ancora in vita.

L’onorificenza di “Cavaliere dell’Oca”, che ogni anno viene attribuita a cittadini che si siano distinti per particolari meriti nella valorizzazione e nella tutela della tradizione e dell’immagine del Rione, è stata assegnata quest’anno a Floriano Mercantini, attivissimo socio della Società Rionale.

Il Palio dell’oca, tradizionale e festosa parodia popolare di altri ben più famosi tornei cavallereschi e momento culminante e finale della Festa, è stato vinto da Dino Braganti, il popolare "Din de l'oca", che ha aggiunto una nuova vittoria alle tante già conquistate in passato.

Il Torneo di Porta S. Maria, valido per il "Palio delle Quattro Porte di balestra manesca", organizzato dalla Compagnia dei Balestrieri di Città di Castello, è stato vinto dalla squadra di Porta San Giacomo, mentre con il titolo di migliore balestriere è stato premiato Avram Corvin della squadra di Porta S. Maria, che ha tenuto alto il blasone del rione Mattonata.

Il Palio dell’Oca dei ragazzi è stato vinto da Gabriele D'Alessandro, che ha sbaragliato un nutrito gruppo di avversari.

Il tradizionale Corteo storico in costume, accompagnato dalle bandiere, dalle chiarine e dai tamburi degli Sbandieratori di Subbiano, oltre ai numerosi figuranti della Società Rionale Mattonata, ha visto la graditissima partecipazione dell’Associazione “La Corte dé Medici” di Sansepolcro, della Compagnia dei Balestrieri della nostra città, del gruppo di figuranti della Società Rionale Prato, del Gruppo dei “Capitani dell’Arme Antica”, del Gruppo di danze rinascimentali “Il Lauro”, di rappresentanti del Gruppo di spadaccini “Lupi di ventura” e dei giocolieri di “The sound of Fire”.

La Società Rionale Mattonata ringrazia l’Amm.ne Comunale, la Sogepu., la Ditta ILCE di Caldei, le Forze dell’Ordine, gli organi di informazione, il Gruppo Comunale di Protezione Civile, la P.A. Tifernate Croce Bianca, i gruppi che hanno partecipato al Corteo storico in costume, i propri soci e tutti coloro, Enti, Associazioni, Ditte e privati cittadini che a vario titolo hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione.