Celebrato il ventennale dell'Associazione AltoTevere contro il Cancro a Palazzo Bufalini

Celebrato il ventennale dell'Associazione AltoTevere contro il Cancro a Palazzo Bufalini
Celebrato il ventennale dell'Associazione AltoTevere contro il Cancro a Palazzo Bufalini

 

Con una partecipata e sentita cerimonia è stato celebrato a Palazzo Bufalini il XXennale dell’Associazione AltoTevere contro il Cancro,  espressione del più attivo ed efficace volontariato tifernate.

Dopo l’indirizzo di saluto del Vicesindaco Michele Bettarelli e dell’assessore regionale  Fernanda Cecchini è stato il presidente Italo Cesarotti a ripercorrere le fasi salienti dei due decenni d’impegno diuturno a favore dei pazienti e delle loro famiglie;ha così evidenziato le donazioni più cospicue effettuate (dai bunker ai mammografi digitali per la diagnosi precoce), i progetti principali attivati (dal contributo alla terapia del dolore  al ‘Dragon Boat’  riabilitativo) e i servizi di maggiore spessore  praticati (dal trasporto dei pazienti al supporto psicologico operato dal gruppo femminile delle ‘Farfalle’.Particolare risalto poi è stato dato ai progetti prospettati , in primo luogo l’istituzione del ‘breast unit-‘ e l’istallazione del secondo acceleratore lineare.

Quindi si è passati all’aspetto artistico dell’evento,condotto da Massimo Zangarelli, con il quale si è voluto solennizzare l’anniversario: la presentazione di uno splendido portfolio contenente una serie di foto di “Piaza de sopra” colta dallo stesso punto di osservazione nei sui molteplici aspetti civici, climatici,sociali,culturali; a sottolinearne la peculiarità lo stesso autore Enrico Milanesi, il critico Valter Scappini, il grafico Fabrizio Manis. L’incontro si è chiuso con le ‘testimonianze’ assai significative di personaggi legatissimi  a quello che una volta era il cuore pulsante della città quali Walter Verini, Paolo Ducci e Dino Marinelli.