La Toscana regina dell'offerta agrituristica italiana con più di 4500 agriturismi

La Toscana regina dell'offerta agrituristica italiana con più di 4500 agriturismi
La Toscana regina dell'offerta agrituristica italiana con più di 4500 agriturismi

Con più di 4.500 agriturismi e un fatturato annuo di 300 milioni, secondo la fotografia Istat del 2016, la Toscana si conferma la regina dell’offerta agrituristica italiana e la regione dove l’offerta è più radicata e presente. Numeri che sottolineano il trend positivo dell’agriturismo, con una crescita che interessa le strutture autorizzate, il numero dei posti letto, le presenze dei turisti ed un’offerta che è sempre più diversificata.

Lo afferma Marco Remaschi, assessore all’agricoltura della Regione Toscana, durante la presentazione di Agri&Tour 2017, salone nazionale dell’agriturismo e dell’agricoltura multifunzionale, che si terrà dal 17 al 19 novembre ad Arezzo Fiere e Congressi. Con lui, il presidente di Arezzo Fiere e Congressi, Andrea Boldi, e il direttore generale vicario di Agro Camera (partner tecnico di AgrieTour), Valentina Canali.

Giunto quest’anno alla sedicesima edizione, Agri&Tour è l’unico grande appuntamento in Italia dedicato al mondo della vacanza rurale, una grande vetrina che consentirà agli addetti ai lavori di scambiarsi informazioni utili per sviluppare un settore che non conosce crisi.

Il programma delle attività di Agri&Tour prevede oltre 60 appuntamenti tra workshop, master, convegni, seminari, approfondimenti tematici, degustazioni ed eventi dedicati alla formazione di chi vuole dare vita a una nuova attività agrituristica o vuole migliorare la propria.

Venerdì 17 novembre, dopo l’inaugurazione, l’assessore Remaschi parteciperà al convegno “L’agriturismo e le parole della sostenibilità” insieme al viceministro all’agricoltura Andrea Olivero.