Grande successo per l'apertura a Palazzo Pretorio della mostra su Giocondo Boncompagni e Irma Vandi

Grande successo per l'apertura a Palazzo Pretorio della mostra su Giocondo Boncompagni e Irma Vandi
Grande successo per l'apertura a Palazzo Pretorio della mostra su Giocondo Boncompagni e Irma Vandi

 

Sono state molte le persone che lo scorso sabato pomeriggio hanno preso parte all'inaugurazione della mostra su Giocondo Boncompagni e la figlia Irma Vandi. Il momento inaugurale, animato dagli interventi del Sindaco Cornioli, dell'Asessore Marconcini e di Michele Foni e Donatella Zanchi che hanno studiato le biografie del Boncompagni e della Vandi, ha contribuito a riportare in luce la storia di due personalità che hanno contribuito ad arricchire il panorama storico e artistico del secolo scorso.

Giocondo Boncompagni fu un pittore di origine contadina che negli anni '10 si trovò ad operare in Francia assieme ad artisti del calibro di Picasso e Modigliani; un artista che, nonostante la distanza,mantenne sempre un legame con Sansepolcro e la Valtiberina. Irma Vandi è stata invece una persona di grande rilievo per la nostra storia locale: pittrice, scrittrice, appassionata di storia, attiva in ambito sociale. Insomma, una donna decisamente poliedrica la cui storia personale si presta perfettamente a comprendere una buona parte della nostra storia cittadina.

Dopo anni di distanza, dunque, la mostra è riuscita a ricongiungere questi due figli della nostra terra che, a causa di diverse vicende personali, non ebbero modo di ritrovarsi quando erano ancora in vita.L'esposizione sarà visibile prenotando o richiedendo le chiavi della sala presso il vicino ufficio Organizzazione Manifestazioni e Sport del Comune di Sansepolcro.