Forza Italia Sansepolcro: oggi in consiglio comunale due interrogazioni di Tonino Giunti su due argomenti scottanti

Forza Italia Sansepolcro: oggi in consiglio comunale due interrogazioni di Tonino Giunti su due argomenti scottanti
Forza Italia Sansepolcro: oggi in consiglio comunale due interrogazioni di Tonino Giunti su due argomenti scottanti

La prima riguarda le vicende di Banca Etruria e lo strascico giudiziario che ne è seguito. Come tutti sanno, questa vicenda sta portando ad una notevole perdita economica  di tanti cittadini di Sansepolcro che, con fiducia, avevano investito il loro denaro in azioni ed obbligazioni subordinate della Banca. Questo evento  per certi aspetti è  analogo all'altro avvenuto nel 2010 che riguardava la messa in liquidazione del Molino Sociale.

Anche in questo caso,infatti, tanti cittadini (si parlava all’epoca di qualche migliaia  di agricoltori)  hanno avuto delle rilevanti perdite economiche.

L’aspetto più  grave è che ambedue i fatti  siano stati ignorati dalla politica locale.  Sembra che in città sia calata la nebbia dell’omertà e che simili fatti prima si scordano e meglio è. Non sappiamo se questo aspetto omertoso derivi  dalla vergogna provata da chi ha avuto perdite economiche e preferisce non parlare o dal fatto che la politica meno si interessa  di certe vicende e meglio è.

Questo modo di ragionale non ci appartiene.  Forza Italia  è   un partito che affronta i problemi anche nel locale e non li evita. La popolazione  meno denuncia il malcostume e più questo prospera.

L’altra interrogazione riguarda  il problema della mancata ricostruzione del tratto di muro in cemento armato crollato nella Diga di Montedoglio.

La nostra forza politica vuole sapere dalle autorità  quello che in pratica  chiede la cittadinanza e cioè  se il resto delle opere costituenti la diga sono state costruite a regola d’arte: non ci piace tutto questo tempo che passa senza avere certezza sulla ricostruzione e sulla sicurezza di tutte le opere dell’invaso.

La carenza di acqua di questa estate è stata risolta dalla presenza dell’acqua a Montedoglio. Questo livello basso, dovuto alla mancata  realizzazione del muro, ci fa preoccupare tenendo conto di eventuali situazioni siccitose che si potrebbero ancora verificare. Vorremmo quindi che le autorità siano sincere con i cittadini e dicano effettivamente come stanno le cose, alla luce del sole.