Resoconto delle attività della Polizia Municipale. Oltre 1500 violazioni al Codice della Strada

Resoconto delle attività della Polizia Municipale. Oltre 1500 violazioni al Codice della Strada
Resoconto delle attività della Polizia Municipale. Oltre 1500 violazioni al Codice della Strada

“Il Corpo della Polizia Municipale mette in atto ogni giorno un lavoro prezioso per la cittadinanza. Un’attività fondamentale, quella svolta delle nostre guardie, perché la loro azione e la loro presenza contribuiscono alla percezione di sicurezza da parte dei cittadini.” Con queste parole l’assessore alla Sicurezza del Comune di Sansepolcro, Riccardo Marzi, ha elogiato l’operato dei Vigili Urbani alla luce del recente resoconto delle attività svolte in questo 2017 trasmesso dal Comando di Piazza Gramsci.

“Un rapporto che testimonia un servizio efficiente e puntuale – ha evidenziato Marzi – La stessa collettività sta comprendendo gli sforzi profusi dal nostro Corpo di Polizia per cercare di migliorare la sicurezza e la vivibilità della città. Grazie poi alla sinergia con tutte le Forze dell’ordine, forte è stato l’impegno contro la microcriminalità e il degrado urbano.”

Al 31 ottobre, ammonta a 1.572 il totale delle violazioni al Codice della Strada messe a verbale dagli agenti biturgensi. Oltre 1.000 di queste riguardano sanzioni elevate per divieto di sosta art.7 (divieti di sosta e fermata, soste riservate ai residenti, divieto di transito ecc.). Sono invece 562 le sanzioni al titolo V, inerenti cioè le norme di comportamento, quali sosta vietata art. 157/158 (disco orario, incroci, marciapiedi, spazi invalidi, strisce pedonali ecc.), ma non solo.

Nell'ambito dei controlli ai veicoli, infatti, sono stati emessi 14 verbali per mancata revisione e altrettanti per cinture e telefonini. Una trentina le violazioni dei limiti di velocità, mentre ammonta a 15 il numero dei verbali per mancanza di assicurazione con relativo sequestro dei veicoli. Sono in tutto 22 le segnalazioni inoltrate alla Prefettura per la sospensione della patente. Riguardo ai sinistri stradali, sono stati 28 gli incidenti rilevati, dai quali in tre circostanze è emersa violazione per guida in stato di ebbrezza/alterazione psicofisica. Per quanto concerne invece i verbali amministrativi, si riscontrano una trentina di sanzioni inerenti commercio, norme per la detenzione dei cani, pubblicità abusiva e accessi non autorizzati.

“È stato un anno di grande impegno lavorativo – ha infine aggiunto l’Assessore – che oltre alle consuete operazioni di monitoraggio del territorio, ha visto i nostri agenti garantire l’attuazione di vari progetti ideati dall’amministrazione comunale. Tra questi, l’ordinanza 133/2017 volta ad arginare l’accattonaggio molesto, che ha portato all’identificazione di 21 soggetti, all’accertamento di 7 violazioni (3 per commercio abusivo + 4 per accattonaggio) e all’invio di 8 segnalazioni alla Questura.”