L’Unione dei Comuni intitola tre sale a Marcello Minozzi, Ottorino Goretti e Luigino Sarti


La cerimonia si è svolta lunedì 20 marzo, a due anni dalla scomparsa dellex-presidente Minozzi

Intima ma emotivamente partecipata la cerimonia che si è svolta lunedì 20 marzo all'Unione dei Comuni della Valtiberina a due anni di distanza dalla scomparsa di Marcello Minozzi, primo Presidente dell’Ente in carica dall’agosto 2011 al maggio 2014.

Il Presidente Alberto Santucci ha inteso ricordare la figura di Minozzi assieme a quella degli ex-sindaci di Sansepolcro Ottorino Goretti, indimenticato primo Presidente della Comunità Montana, e Luigino Sarti, altro indiscusso protagonista della vita politico amministrativa dell'Ente comprensoriale.

Alla presenza dei familiari, Santucci ha dedicato tre sale scoprendo altrettante targhe. A Ottorino Goretti è stata intitolata la sala consiliare di piano terra, a Marcello Minozzi la sala assessori del primo piano e a Luigino Sarti la sala giunta.

“Le motivazioni di queste intitolazioni sono da ricercare nella volontà di perseguire l'azione amministrativa in continuità con l'esempio che ci hanno lasciato questi grandi amministratori" ha dichiarato Santucci che, successivamente, ha ricordato ai presenti il rapporto che lo ha legato a Luigino e a Marcello affidandosi, per questioni anagrafiche, al racconto che di Ottorino gli ha fatto chi ha avuto la fortuna di collaborare con lui.

Infine è stata la volta dei familiari che in un breve scambio di emozioni hanno ricordato a loro volta la passione che ha caratterizzato l'azione amministrativa di questi tre uomini. Da oggi all'Unione è più vivo il ricordo.