Al via le fiere di Mezzaquaresima a Sansepolcro


Una grande festa popolare, un’occasione per socializzare, un’opportunità per acquisti convenienti e per numerosi spunti di divertimento: sono le Fiere di Mezzaquaresima, antica kermesse di origine rurale che animerà a Sansepolcro da giovedì a domenica. E quest’anno ammonta a 211 il numero dei banchi assegnati a fronte di 271 domande di partecipazione alla fiera ambulante. Ad essi vanno ad aggiungersi le 109 attività coinvolte nella fiera espositiva dedicata ad artigianato, agroalimentare, giardinaggio, hobbistica e motori. La preparazione delle fiere è stata gestita da Comune e Associazioni di categoria, sia per l’organizzazione dello spazio a Porta Fiorentina dedicato all’artigianato locale, sia per la collaborazione con i commercianti e la Strada dei Sapori per la promozione delle eccellenze locali. Non mancheranno poi le classiche esposizioni delle ultime novità per auto e moto a Porta Fiorentina, tutto per l’edilizia in Viale Vittorio Veneto, macchine e prodotti agricoli e per il giardinaggio a Porta del Ponte. Per la gastronomia, particolare attenzione alla piazza, dove ai vari stand locali e ospiti sarà concesso maggiore spazio per la somministrazione degli alimenti. Immancabile, ovviamente, la collaborazione con l’Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana nell’organizzazione della tradizionale Fiera del Bestiame, le cui iniziative si svolgeranno in parallelo nei primi tre giorni presso l’area ex-Foro Boario.

Si parte giovedì 30 marzo con la mostra del bestiame degli allevatori della Valtiberina. Venerdì 31 si terrà invece l’incontro con i bambini delle elementari “Le stagioni dell’orto”. La rassegna si concluderà sabato 1 aprile con la consueta Mostra e Fiera del  Cavallo, con cavalli da sella e da lavoro, monta western, dimostrazione di mascalcia e sfilata di carrozze d’epoca. Inoltre da alcuni anni le Fiere sono diventate anche momento di spettacolo. Installato a ridosso delle mura cittadine, il palco di Porta Fiorentina farà da cornice ad una serie di eventi, organizzati in collaborazione con Errevutì, che accompagneranno i visitatori fino alla sera. E dunque il palinsesto domenicale sarà arricchito con iniziative che legate all'associazionismo, mentre il sabato sera delle Fiere verranno proposti uno spettacolo di tango e la proroga l'apertura delle bancarelle alimentari. Mai come quest'anno, infine, si può parlare di Fiera solidale. Sabato e domenica, in occasione della X Giornata Mondiale dell'Autismo del 2 aprile, l'associazione cittadina ValtiberinAutismo sarà presente a Porta Fiorentina con uno stand informativo per sensibilizzare le persone sulla tematica, mentre i negozi e i principali edifici del centro si tingeranno di blu con palloncini e decorazioni. Tra gli ospiti delle Fiere 2017 anche il Consorzio dei produttori di Norcia, al quale è stato concesso un apposito spazio per la promozione delle eccellenze gastronomiche della Valnerina in un periodo delicato per l'economia del territorio umbro-marchigiano.