Grave incidente sulla E45: un camion travolge un'auto ferma sulla carreggiata sud poco dopo l'entrata di Sansepolcro Sud. Attivato l'elisoccorso Pegaso


È stato inevitabile l’impatto fra un camion proveniente dal valdarno e una Fiat Stilo, alla guida della quale si trovava un 82enne tifernate. Il guidatore dell’autocarro, subito dopo la semicurva all’imbocco dell’entrata di Sansepolcro in direzione sud, si è trovato davanti l’auto ferma sulla carreggiata, senza le 4 frecce attivate e senza triangolo a segnalazione di un eventuale guasto. La visuale era coperta da un furgone che lo precedeva e in pochi secondi si è consumato il grave incidente. Il camion con la fiancata destra ha letteralmente travolto l’auto trascinandola per alcuni metri. Un grande spavento per il camionista, ma ovviamente ad avere la peggio è stato il conducente dell’auto che è andata completamente distrutta.

Si è infatti reso necessario attivare l’elisoccorso Pegaso che è atterrato sulla carreggiata per poter mettere in sicurezza l’uomo che al momento dei soccorsi era comunque cosciente, e trasportarlo in ospedale con il codice di massima urgenza. E45 bloccata in entrambe le direzioni per permettere all’elicottero di atterrare in massima sicurezza. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia Stradale di Città di Castello, i Carabinieri e ben due mezzi dei Vigili del Fuoco provenienti da Città di Castello e Arezzo. Per i primi soccorsi è intervenuto anche un mezzo del 118. I mezzi Anas hanno poi proseguito i lavori di messa in sicurezza della carreggiata. Nelle prossime edizioni vi daremo notizie sulle condizioni di salute dell’82enne.