AD ANGHIARI SARÀ INAUGURATA LA MOSTRA "LA BATTAGLIA SVELATA"


La Battaglia di Anghiari è un episodio storico rilevante, per di più inscindibile da Leonardo Da Vinci e dalla vicenda, ancora dibattuta, sulla pittura omonima scomparsa in Palazzo Vecchio a Firenze. La nuova narrazione dell’evento, ora proposta all’interno del Museo della Battaglia e di Anghiari, evidenzia il contesto storico ad esso legato, ma vuole anche porre in luce il tratto di Leonardo e i disegni realizzati per l’opera. Il corpus dei bozzetti originali, ora disponibile per intero al pubblico in forma digitale in alta risoluzione, è il punto di arrivo di una ricerca importante presso molte istituzioni europee ed extraeuropee. Il risultato è che Anghiari diventa l’unico luogo in cui è possibile vedere, conoscere e interpretare il lavoro di Leonardo Da Vinci e quanto è stato realizzato sul tema della “Battaglia di Anghiari”.
La creazione quindi di uno spazio “immersivo” virtuale, dove la vicenda artistica è vista compiutamente nel confronto con “il tratto” di Leonardo, è il compimento ideale della cruciale invenzione del genio di Vinci. L’Ente promotore è il Comune di Anghiari, con la supervisione scientifica della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo e della Fondazione Piero della Francesca, mentre la progettazione degli spazi è a cura di Toscana d’Appennino Soc. Coop. e Culturanuova Srl. La mostra “LA BATTAGLIA SVELATA” sarà inaugurata il 25 marzo 2017 alle 11:30 all’interno del Museo della Battaglia e di Anghiari e avrà luogo grazie al contributo di: Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Regione Toscana, Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo, con l’adesione di Busatti e il sostanziale supporto di Artigian Carta.