NOEMI UMANI VINCE IL CONCORSO DI SPOLETO


Straordinaria affermazione per Noemi Umani, giovanissima cantante lirica anghiarese di nascita e biturgense di adozione. Quando l’avevamo sentita la prima volta le avevamo pronosticato un grandissimo futuro nel mondo dell’opera. Come noto un ambiente estremamente impegnativo: del resto la sua magnifica voce di soprano lirico puro, limpida ed estesa, velata però da una sottilissima vena di malinconia, è di quelle che non si possono dimenticare una volta ascoltate. Il tutto ad appena 23 anni di età: incredibile. Ebbene, il 3 marzo scorso si è tenuta al Teatro Nuovo di Spoleto la prova finale della 71ma edizione del Concorso per Giovani Cantanti Lirici “Comunità Europea” 2017, organizzato dal Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” – Teatro Lirico dell’Umbria. La Giuria Internazionale, composta da grandi artisti, organizzatori lirici, musicologi e giornalisti, ha decretato proprio a Noemi Umani il primo posto assoluto, premiando anche un soprano ceko, un mezzosoprano bulgaro, e tre cantanti italiani (un soprano, un baritono e un basso). Il tutto dopo quattro giorni di selezioni e dopo aver ascoltato i 68 concorrenti provenienti da tutta Europa.

I vincitori del Concorso 2017, ammessi al Corso Biennale di Avviamento al Debutto, debutteranno nelle Stagioni Liriche Sperimentali di Spoleto e dell’Umbria 2017 e 2018 e riceveranno una borsa di studio mensile, per poi debuttare nella stagione lirica 2017 dello “Sperimentale” che si svolgerà come di consueto nel mese di settembre. Ricordiamo che il Concorso del Teatro Lirico Sperimentale, uno dei più antichi a livello internazionale, ha “laureato” negli anni molti tra i maggiori cantanti lirici, tra cui è appena il caso di ricordare nomi come Franco Corelli, Anita Cerquetti, Anna Moffo, Renato Bruson, Ruggero Raimondi, Leo Nucci e Mariella Devia. E così Noemi Umani e gli altri vincitori del Concorso, oltre ad esibirsi nella Stagione Lirica di Spoleto e dell’Umbria, avranno la possibilità, come accaduto negli ultimi anni, di esibirsi in occasione di tournée e trasferte nazionali e internazionali grazie agli accordi di collaborazione che il Teatro Lirico Sperimentale ha sottoscritto con Istituzioni e teatri stranieri in Giappone, Cina, Canada, Russia e così via. Per chi ama la musica la notizia è emozionante: avremo dunque, assieme al mezzosoprano biturgense Chiara Chialli, ormai una splendida realtà dell’opera internazionale, un’altra importantissima ambasciatrice della cultura e dell’arte di Sansepolcro nel mondo. A Noemi l’augurio della migliore delle fortune.