ARRESTATO 40ENNE TIFERNATE PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA


CITTÀ DI CASTELLO - In manette un 40enne tifernate per maltrattamenti in famiglia, già arrestato in precedenza per aver violato la prescrizione a non avvicinarsi alla casa della madre. L’uomo era stato protagonista di numerosi episodi di violenza: da qui il divieto di avvicinamento non solo alla donna ma anche all’abitazione della famiglia d’origine. Ma questa misura non lo ha fatto desistere dalla sua condotta aggressiva. Qualche giorno fa si era recato di nuovo a casa della madre e l’aveva aggredita: era dunque stato arrestato dagli agenti del Commissariato tifernate di polizia. Ma l’atteggiamento dell’uomo non ha lasciato spazio ad alcun miglioramento della situazione per il futuro, tanto che il Gip di Perugia ha deciso di aggravare il precedente provvedimento cautelare, sostituendolo con la detenzione in carcere. Così gli agenti hanno rintracciato l’uomo e lo hanno di nuovo tratto in arresto. Dopo le formalità di rito, il 40enne è stato tradotto al carcere perugino di Capanne.