A CITTÀ DI CASTELLO SEDUTA CONSILIARE SOSPESA


Burrascosa seduta del Consiglio comunale di Città di Castello ieri sera durante il dibattito sulla seconda delle quattro mozioni all’ordine del giorno, quella relativa a Umbra Acque e sul servizio idrico integrato, presentata da Castello Cambia. Su questo tema è sorto un acceso contrasto fra Luciano Tavernelli del Pd e Cesare Sassolini di Forza Italia, con toni molto accalorati e polemici. Per chiudere la bagarre il presidente del consiglio comunale Vincenzo Tofanelli ha concluso d’ufficio i lavori dell’assemblea, interrompendo così il calendario dei lavori dei consiglieri tifernati.