POSSIBILI DISAGI NEI SERVIZI SANITARI IN TOSCANA


Mercoledì prossimo 8 marzo è in programma lo sciopero generale del settore pubblico e privato.

I servizi essenziali saranno garantiti ma saranno possibili disagi nelle strutture della Asl Toscana sud est della provincia di Arezzo per l’agitazione proclamata per l’intera giornata da bari sindacati autonomi.

Lo sciopero è indetto in particolare per il miglioramento delle condizioni di lavoro delle donne.

È possibile, quindi, che si verifichino disservizi o variazioni nel normale svolgimento delle attività ambulatoriali e dei servizi al pubblico, in relazione all’adesione o meno dei dipendenti.

L’Azienda sanitaria Toscana Sud Est con una nota si è scusata per eventuali disagi, precisando che verranno comunque garantiti i servizi essenziali, l’assistenza di pronto soccorso e d’urgenza e il supporto alle attività di emergenza.