PIEVE SANTO STEFANO UOMO DI 62 ANNI IN PREDA A GESTI INCONTROLLABILI SEDATO AL PRONTO SOCCORSO. GRANDE SPAVENTO NELLA MATTINATA DI IERI IN UN ALBERGO


Attimi di panico, ieri mattina, in un hotel di Pieve Santo Stefano. Un cliente dell’albergo, un 62enne della provincia di Rovigo, che era lì ospitato con la moglie e con altri familiari, ha accusato quello che sembrava un malore: non riusciva più a governare i movimenti del corpo e rischiava di essere pericoloso per sé e per gli altri non riuscendo a controllare i suoi gesti. Da una prima ricognizione dei fatti sembra che l’uomo non abbia assunto i farmaci di una terapia che gli consentirebbero di condurre una vita normale. Il 62enne è stato soccorso dai volontari della locale Misericordia giunti in ambulanza. Con loro anche un mezzo del 118 arrivato da Sansepolcro. Il cliente dell’albergo è stato quindi trasportato al pronto soccorso dell’ospedale biturgense dove i sanitari lo hanno sedato, riportando la situazione alla normalità.