Il decano degli acconciatori tifernati Ivo Coltellini festeggia oggi 60 anni di professione


Con i 60 anni di professione che compie oggi è il decano degli acconciatori di Città di Castello.

Nato a Reggio Emilia, ma tifernate d’adozione ormai da oltre tre decenni, Ivo Coltellini taglia questo straordinario traguardo con le forbici e il pettine ancora in mano, nel salone “Tendenze” di Riosecco che lo vede sempre al lavoro sulle chiome e sulle barbe, più o meno folte, di uomini di tutte le età, sui bambini e anche sulle donne.

Una passione per il look e lo stile divenuta il mestiere di una vita per Ivo, che ha vissuto quasi tutti i suoi 70 anni davanti allo specchio con i clienti.

Aveva appena 10 anni, infatti, quando a Brescia il padre Carabiniere lo mandò a fare il garzone di bottega dal barbiere di famiglia, per far capire la durezza del lavoro a chi, come lui, non amava i banchi di scuola.

Quella che doveva essere una “punizione” è stata per Ivo il colpo di fortuna di una intera esistenza, perché tra strumenti per il taglio, pomate profumate, shampoo e grembiuli, non solo ha scoperto la sua vera vocazione, ma ha anche incontrato l’amore della futura moglie Stella, nipote del barbiere che lo aveva accolto in tenera età nel suo salone, dalla quale ha avuto i figli Sabrina e Roberto.

Genialità e fantasia nel taglio sono andate a braccetto con lo studio e l’aggiornamento, prima a Brescia e, poi, dal 1983 a Città di Castello, luogo natio del padre.

Con il diploma di Maestro di Acconciatura conseguito nel 1975 Ivo ha insegnato a generazioni di professionisti nelle scuole lombarde e umbre, mentre la continua ricerca di migliorare se stesso gli ha permesso vincere innumerevoli campionati di acconciatura nazionali, regionali e provinciali.

In un percorso personale mai disgiunto dall’attenzione per le problematiche della categoria ha portato la propria esperienza anche ai vertici della C.N.A., adoperandosi con generosità per la promozione e la difesa della dignità della professione.

Sulla poltrona del suo salone, dove lavora con il figlio Roberto, la fidata collaboratrice Monica e la presenza immancabile della moglie Stella, il taglio dei capelli è sempre un’occasione per parlare di vicende personali e attualità, ma anche condividere la sua passione per il Milan e per la cucina, in un confronto con il sorriso, ma schietto, sullo sfondo delle storie di Città di Castello, alla quale lo lega un amore profondo.

Con le congratulazioni a Ivo per i suoi 60 anni di attività, in questo giorno speciale la nostra redazione si associa all’abbraccio di familiari, amici e clienti, nell’auspicio che la sua arte abbia un percorso ancora lungo e ricco di soddisfazioni.