Tutti maturi i 150 studenti del polo tecnico Franchetti - Salviani. Il 35% supera il 90 - 11 le eccellenze con 100

Tutti maturi i 150 studenti del polo tecnico Franchetti - Salviani. Il 35% supera il 90 - 11 le eccellenze con 100
Tutti maturi i 150 studenti del polo tecnico Franchetti - Salviani. Il 35% supera il 90 - 11 le eccellenze con 100

I risultati degli esami di maturità che hanno visto tutti i 150 studenti del Polo Tecnico Franchetti Salviani (sei gli indirizzi tecnologici: Chimica e biotecnologie ambientali, Costruzioni, Ambiente e Territorio, Grafica e Comunicazione, Elettronica ed elettrotecnica, Meccanica, meccatronica ed energia, Informatica e telecomunicazioni ed uno quello economico: Amministrazione, finanza e marketing) conseguire il diploma di maturità, confermano le scelte dell’Istituto tese a perseguire una dimensione innovativa dei modelli educativi proposti con una forte propensione ad una didattica inclusiva e democratica e l’attenzione alla specificità del contesto territoriale, rispondendo alla richiesta di sviluppo di competenze e abilità.
Il Polo Tecnico forma infatti tecnici e professionisti con una solida preparazione teorica, integrata da una stimolante attività pratica nei numerosi laboratori presenti nella scuola; il percorso formativo viene completato attraverso l’effettuazione di esperienze di stages nelle aziende, nelle imprese, negli enti e negli studi professionali, confermando così il forte e consolidato legame con il territorio e il suo tessuto produttivo. Particolare cura viene riservata allo sviluppo di competenze linguistiche, anche con stages all’estero.
Le cinque commissioni al lavoro presso l’Istituto hanno apprezzato in modo unanime il livello medio di preparazione degli studenti, sia in relazione alla presentazione del percorso individuale, che alle capacità espressive ed alle abilità tecniche dimostrate, con particolare riferimento alla attività di alternanza scuola-lavoro, svolta in collaborazione con enti ed imprese operanti in aree strategiche del tessuto produttivo territoriale; giudizi positivi sono stati espressi anche in ordine alla organizzazione amministrativa e logistica.
Il Dirigente Scolastico del Polo Tecnico Franchetti Salviani di Città di Castello, prof.ssa Valeria Vaccari, ha espresso piena soddisfazione indicando due elementi: “In primo luogo i risultati raggiunti sono fonte di stimolo per tutti coloro, docenti, studenti e personale, impegnati negli esami di stato, merito anche dei presidenti di commissione e dei commissari esterni che hanno assicurato un clima positivo che ha permesso agli studenti di esprimere appieno le loro potenzialità; in secondo luogo mi preme sottolineare come oltre il 35% dei ragazzi abbia conseguito una votazione superiore a 90, segno dell’elevata qualità dei livelli di competenza, conoscenze ed abilità conseguite nel corso del presente anno scolastico, frutto di un lavoro collegiale e condiviso da tutte le componenti scolastiche”.

Queste le eccellenze: cento e lode a Martina Veschi e cento a Filippo Cangi, Linda Carini, Anna Cumbo, Letizia Ghigi, Martina Volpi, Nicola Zanganelli, Alexandra Peste, Gianni Ammaturo, Veronica Burani, Sofia Falleri.