12mila persone alla "cinque giorni" festa di Riosecco. 130 volontari al lavoro per garantire lo svolgimento in sicurezza della kermesse

12mila persone alla "cinque giorni" festa di Riosecco. 130 volontari al lavoro per garantire lo svolgimento in sicurezza della kermesse
12mila persone alla "cinque giorni" festa di Riosecco. 130 volontari al lavoro per garantire lo svolgimento in sicurezza della kermesse

“Una grande festa, con tanta gente che si è divertita all’insegna della buona musica, della cucina ed ha trascorso giornate in amicizia e relax in un’area attrezzata e messa a punto nei minimi dettagli anche sul versante della sicurezza dai numerosi volontari della società rionale guidata dal presidente Francesco Monini, dalla segretaria, Filomema Nesci e da tutto il consiglio per garantire un adeguato svolgimento della manifestazione. Un modello organizzativo vincente che ha riscosso grande apprezzamento anche al di fuori dei confini regionali, tanto è stato il successo della festa”. E’ quanto dichiarato dal sindaco, Luciano Bacchetta al termine della “cinque giorni” della 14esima edizione di Riosecco in Festa, kermesse dedicata alla buona cucina (con le immancabili bistecche, oltre 1500 alla brace) e i tanti diverimenti serali.

Nel corso della festa sul palcoscenico allestito all’interno del campo da calcio, si sono alternate le migliori orchestre da ballo della regione. Fra le soprese gradite dal pubblico ed in particolare dai numerosi sportivi presenti, la visita di Paolo Rossi, indimenticato goleador azzurro campione del mondo, che si è intrattenuto a lungo con gli organizzatori della festa e con gli appassionati di calcio dispensando autografi, selfie a ripetizione e foto grazie alla “regia” del fotografo ufficiale, Gianfranco Zambri.

A proposito di sport, grande successo anche per la sfida in campo fra la formazione di Riosecco “de sopra” contro Riosecco “de sotto” finita a favore di questi ultimi ai rigori.

Oltre 12mila persone presenti ai cinque giorni di festa, 130 volontari all’opera per garantire il perfetto funzionamento della manifestazione sotto ogni profilo, sicurezza compresa, oltre 1500 bistecche cucinate a puntino. Numeri e dati statistici di una kernesse che il presidente della società rionale, Francesco Monini, soddisfatto più che mai, ha definito in “crescita esponenziale rispetto alle passate edizioni.

Un risultato reso possibile grazie all’impegno di tutto il consiglio del rione, dei volontari, addetti alla sicurezza, istutuzioni e forze dell’ordine con cui abbiamo collaborato in stretta sinergia proprio in riferimento alle ultime disposizioni in materia di controllo dei flussi in manifestazioni che prevedono una larga partecipazione di persone come è accaduto”.

Ultime notizie di Attualità per Città di Castello