Torneo Bai 2017: qualidicati i 20 balestrieri che doeminca 23 luglio si contenderanno la gara storica a Gubbio

Torneo Bai 2017: qualidicati i 20 balestrieri che doeminca 23 luglio si contenderanno la gara storica a Gubbio
Torneo Bai 2017: qualidicati i 20 balestrieri che doeminca 23 luglio si contenderanno la gara storica a Gubbio

Definita la squadra dei balestrieri di Sansepolcro che domenica 23 luglio - questa dunque la data ufficiale - prenderà parte alla quarta edizione del torneo Bai (Balestra Antica all’Italiana) in programma a Gubbio, ma la vera notizia è senza dubbio un’altra: sarà una sfida a tre e non a due, perché parteciperà nelle vesti di società invitata anche la Compagnia Balestrieri di Assisi.

“Una decisione che è maturata attraverso il regolare passaggio all’interno dei consigli direttivi dei sodalizi di Gubbio e del nostro – ha ricordato il presidente della Società dei Balestrieri di Sansepolcro, Dario Casini – e io ritenuto di dover informare anche l’assemblea per garantire il massimo della trasparenza. Il torneo Bai si allarga e se da una parte accogliamo volentieri gli amici di Assisi, dall’altra sono avviati i contatti con un’altra società della quale non faccio al momento il nome, per cui non è da escludere che il prossimo anno le protagoniste diventino quattro”.

L’ingresso della Compagnia di Assisi va in un certo senso a rinverdire capitoli di storia che, come testimoniato dai documenti, sono legati a gare cavalleresche periodicamente organizzate fra le varie città ed è noto che quella di San Francesco avesse più volte affrontato sia gli eugubini che i biturgensi. La seconda e ultima sessione delle qualifiche, disputata sabato 1° luglio al campo di tiro “Luigi Batti” di Porta del Ponte, ha stilato la classifica finale in base alla somma dei punteggi delle due tornate in rotella e delle altrettante in prolunga, con il singolo tiratore impegnato su un proprio bersaglio.

Sono stati in totale 26 i balestrieri di Sansepolcro che hanno disputato le sessioni e i 20 qualificati sono i seguenti: Luciano Mazzini, Claudio Boncompagni (125 punti ciascuno), Duilio Chimenti (120) Averardo Martinelli (119), Maurizio Alessandrini, Marco Bellanti (118 ciascuno), Viviano Zanchi, Simone Carbonaro (117 ciascuno), Riccardo Bonauguri, Francesco Alessandrini, Germano Barculli (116 ciascuno), Dario Casini, Luciano Giovagnini, Matteo Casini (115 ciascuno), Fabrizio Gherardi, Marco Guerrini Guadagni (112 ciascuno), Marco Tontini (90), Rosvindo Guidobaldi (84), Alessandro Del Bene (82) e Saverio Chimenti (75). Rimangono fuori, ma pur sempre pronti per rimpiazzare i colleghi che dovessero rinunciare e nel rispetto dell’ordine di classifica, gli altri sei tiratori: Franco Trappoloni (73 punti), Silvio Panichi (57), Federico Romolini (55), Gianluca Baldi (51), Enzo Cestelli (27) e Antonello Guadagni (21).

Il regolamento del torneo Bai prevede una gara a squadre, il cui risultato è determinato dal totale dei punti delle 10 migliori verrette. I balestrieri che hanno scoccato le 5 verrette più precise andranno poi a misurarsi nella tenzone conclusiva per l’assegnazione del titolo individuale e del relativo collare d’oro. Come anticipato in apertura, la data fissata è quella di domenica 23 luglio con inizio alle ore 17.00 in piazza Grande a Gubbio, dove si tirerà in costume.