Il comune promuove un incontro per discutere sulle prospettive di rilancio del liceo artistico di Anghiari

Il comune promuove un incontro per discutere sulle prospettive di rilancio del liceo artistico di Anghiari
Il comune promuove un incontro per discutere sulle prospettive di rilancio del liceo artistico di Anghiari

Il Consiglio Comunale che si è svolto ad inizio settimana ad Anghiari ha toccato diversi temi molto importanti ed ha confermato il forte impegno dell’Amministrazione Comunale soprattutto in merito agli interventi di prevenzione sismica, al rilancio del settore edilizio, alla riqualificazione di alcune zone del territorio e alle misure per salvaguardare il Liceo Artistico.
Argomenti che stanno a cuore a tutti i cittadini e che sono stati approfonditi dal sindaco di Anghiari Alessandro Polcri.

“Voglio innanzitutto specificare che sono arrivate numerose domande in merito al bando per l’assegnazione dei contributi destinati agli interventi strutturali di rafforzamento locale, di miglioramento sismico e di ricostruzione degli edifici privati che noi abbiamo emesso in seguito a quanto previsto per gli stanziamenti da parte della Regione Toscana. Gli uffici del Comune stanno istruendo le pratiche per poi mandarle alla Regione che predisporrà la relativa graduatoria. Grazie al bando si è data la possibilità a privati di intervenire su edifici e questo porterà incentivi importanti a un settore come quello dell’edilizia che negli ultimi anni è rimasto un po’ fermo.

Proprio per questo motivo la nostra Amministrazione ha lavorato molto sull’urbanistica facendo in modo che numerosi progetti fossero promossi e portati avanti.

Mi riferisco in particolare all’attuazione del piano relativo ad Albiano, alla riqualifica del tessuto urbano del quartiere de La Stazione, alle varianti ed ai piani riguardanti altre zone del nostro Comune. A breve sarà dato un incarico per il nuovo regolamento urbanistico con un’anticipazione dei contenuti, con l’attuazione di variante specifiche e con il piano attuativo di due importanti lottizzazioni, quella in zona La Giardinella e quella di Via del Carmine. La programmazione è un aspetto fondamentale per la nostra Amministrazione e queste misure sono la dimostrazione di quello che stiamo facendo per agevolare la libera imprenditoria.

E’ importante allo stesso tempo sottolineare – ha affermato il Sindaco – l’impegno assunto proprio in occasione dell’ultimo Consiglio Comunale in merito al Liceo Artistico di Anghiari con la votazione unanime dell’ordine del giorno e con la ferma volontà di salvaguardare e rilanciare la nostra scuola, dopo un lungo periodo di difficoltà.

Il problema principale riguarda i numeri e in questi ultimi mesi la nostra Amministrazione, insieme alle altre istituzioni e alla scuola stessa, sta lavorando intensamente ad un piano per il rilancio, portando idee e cercando di coinvolgere e sensibilizzare tutta la realtà. Progetto in cui crediamo molto, così come crediamo nel nostro Liceo Artistico perché riteniamo che ci siano tutti i requisiti per mantenere una scuola di eccellenza nel nostro paese facendo in modo che ritrovi lo stesso lustro degli anni d’oro.

Perché il Liceo Artistico, o Istituto d’Arte come piace chiamarlo a me, è un fiore all’occhiello di Anghiari e del territorio. Ci vuole un cambio di strategia e proprio per questo l’assessore Angela Cimbolini ha organizzato una sorta di tavola rotonda per stasera, lunedì 3 luglio alle ore 21:00 a Palazzo Pretorio sul tema Quali prospettive per il Liceo Artistico di Anghiari. Sarà un incontro pubblico e invito tutta la cittadinanza a partecipare perché credo che questo tema stia a cuore a tutti gli anghiaresi”.