Festa della Mattonata 2017

Festa della Mattonata 2017
Festa della Mattonata 2017

Nei giorni dal 15 al 18 Giugno, si è svolta, nel centro storico della città (Corso Vitt. Eman. II°), l'edizione estiva 2017 della tradizionale Festa della Mattonata, la più antica tra le manifestazioni popolari tifernati ancora in vita.

La Società Rionale Mattonata è molto soddisfatta dell'esito della manifestazione, a partire dai moltissimi apprezzamenti degli ospiti per l'ottima qualità del menù che è stato proposto dalle nostre cuoche nella "Taverna dell'Oca".

L'aspetto musicale e di intrattenimento è stato curato dal gruppo di giovani che ormai da qualche tempo collaborano con la Società, portando con loro l'entusiasmo, la voglia di fare e la fantasia di cui si sentiva la mancanza. Ne è un esempio l'illuminazione scenografica di Via Torrione della Botte, con i colori della Società Rionale (bianco e rosso), ideale red carpet di collegamento tra Corso Vitt. Emanuele II° e la vicina struttura del "Torrione. Spazi culturali", magistralmente ricavata all'interno delle mura urbiche, che ha ospitato, riscuotendo un grande successo tra i giovani e meno giovani, la serata a tema denominata "Party duck punk anni '80".

Unica nota un pò stonata, se così si può chiamare, è stata la polemica, oggettivamente fondata sul nulla, scatenata da una denuncia presentata alla Lega Anti Vivisezione (LAV) per presunti maltrattamenti a carico di un'oca protagonista del gioco "Indovina il peso". L'oca è l'animale simbolo da sempre della Società Rionale Mattonata, fondata nel 1885, e con quel gioco non c'era alcuna intenzione di maltrattarla. Stiamo infatti parlando di un'oca (Guendalina) allevata all'aria aperta sulle nostre colline, custodita per poco tempo (circa due ore, questa è approssimativamente la durata del gioco) in un recinto adeguato, su un pavimento di moquette e paglia, con abbondante insalata per cibarsi e tanta acqua fresca, non toccata da nessuno, ma solo guardata per valutarne il peso. Comunque, per evitare ulteriori e inutili polemiche, che non giovano ad alcuno, il gioco è stato subito interrotto e mai ripetuto durante i successivi giorni di festa.

La nostra impressione è che sia stata persa un'ottima occasione per avvalersi della cosa più importante, che tutti dovremmo tenere sempre presente per prima in ogni nostra azione, e cioè il buon senso. A tal proposito, ci viene in mente la celebre locuzione "Est modus in rebus" ("Esiste una misura nelle cose"), tratta dall'opera "Satire " del grande poeta latino Orazio, con cui si esprime la necessità di una saggia moderazione e si richiama al senso della misura.

La Società Rionale invita tutti all'edizione autunnale della Festa della Mattonata 2017, in programma per domenica 01 Ottobre p.v., nel cui ambito è previsto l'antico e molto atteso "Palio dell'Oca", oltre al corteo storico in costume, al Palio dell’Oca dei ragazzi ed altri giochi popolari per i più piccoli e al conferimento dell’’onorificenza di “Cavaliere dell’Oca”, che ogni anno viene attribuita ad un cittadino che si sia distinto per particolari meriti nella valorizzazione e nella tutela della tradizione e dell’immagine del Rione.

La Società Rionale Mattonata ringrazia l’Amm.ne Comunale, la Sogepu, le Forze dell’Ordine, il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana, il Gruppo Comunale di Protezione Civile, la FISA Kartotecnica, gli organi di informazione, i propri soci, gli sponsor, i gruppi musicali e tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione.