A Sansepolcro viene segnalato un altro caso di truffa del finto avvocato

A Sansepolcro viene segnalato un altro caso di truffa del finto avvocato
A Sansepolcro viene segnalato un altro caso di truffa del finto avvocato

L’ultimo tentativo di truffa in Valtiberina risale a venerdì scorso ai danni del titolare di un bar di Sansepolcro. La tattica è sempre la stessa. Il finto avvocato ha chiamato la vittima prescelta informandola che la figlia aveva avuto un incidente, di cui era responsabile, ed era stata perciò trattenuta in caserma. Il finto avvocato ha dato appuntamento al negoziante per ricevere il denaro che sarebbe servito a sbrigare tutte le pratiche.

L’uomo ha fortunatamente capito che qualcosa non andava e ha prontamente telefonato alla figlia che non aveva avuto nessun incidente e stava bene. Non è certamente il primo caso visto che proprio pochi mesi fa, due uomini erano riusciti a truffare un’anziana di Sansepolcro, facendosi dare circa 1800 euro. Ultimamente questi tipi di truffe sono state sempre sventate anche grazie all’ottimo lavoro delle forze dell’ordine.