Il Comune di Sansepolcro aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno” che si terrà il 24 febbraio


Il Comune di Sansepolcro, in collaborazione con l'Associazione Cultura della Pace, ha deciso di aderire al progetto “M'illumino di meno”, che si terrà nella giornata di venerdì 24 febbraio in tutta Italia. Questa campagna è promossa da tredici anni dalla trasmissione radiofonica di Radio 2 “Caterpillar” con l'obbiettivo di sensibilizzare Istituzioni, mondo dell'Associazionismo e cittadini al risparmio energetico. L’iniziativa consiste nello spegnimento di un monumento o edificio “simbolo” delle città coinvolte, come gesto di condivisione contro lo spreco di risorse.

A Sansepolcro, dalle ore 18:00, verranno spente le luci in via Matteotti, compresi Palazzo delle Laudi e il Duomo, e in Piazza Torre di Berta, al cui centro verrà acceso un braciere. Alle 18:45 l'Amministrazione Comunale con l'Associazione Cultura della Pace si ritroveranno in piazza assieme alla classe V sezione LA1 dell'istituto Tecnico Economico e alla classe V sezione SA del Liceo Scientifico, che hanno aderito all'iniziativa. Il coinvolgimento delle scuole è fondamentale nella campagna di sensibilizzazione: solo partendo dai ragazzi si può pensare di costruire un senso di responsabilità nei confronti dell'ambiente che ci circonda. Alla campagna ha aderito anche la Parrocchia di San Giovanni Evangelista, che per l'occasione farà spegnere le luci del Duomo.