KILOWATT TUTTO L'ANNO PORTA SUL PALCO "CANI" DI VINCENZO MANNA. APPUNTAMENTO IL 4 FEBBRAIO A SANSEPOLCRO


È uno spettacolo di scottante attualità quello in scena sabato 4 febbraio, alle ore 21, presso il Teatro alla Misericordia per la quarta edizione di KILOWATT TUTTO L'ANNO, promosso dall’associazione CapoTrave/Kilowatt diretta dal regista e drammaturgo Luca Ricci, realizzata in collaborazione con il Comune di Sansepolcro (Ar), con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Toscana e di Aboca.

"CANI", scritto e diretto da Vincenzo Manna, è un lento scivolare nella follia, una progressiva degenerazione della mente e del corpo, un disperato tentativo di sopravvivenza al cospetto di una natura maestosa che, nella sua immutabilità, può essere solo spettatrice dell’incredibile violenza umana per questo spettacolo ambientato in una postazione di alta montagna al confine tra due paesi differenti per etnia e religione.

Due soldati a guardia di un passaggio di frontiera, dopo anni di isolamento, sono raggiunti prima da un uomo e poi da una giovane ragazza. Sono spie? Sono padre e figlia, come asseriscono, vittime di uno scambio di persona?

Cani, testo inserito nell’antologia New Writing Italia. Dieci pezzi non facili di teatro (Editoria&Spettacolo), vincitore del secondo Premio Borrello 2010 per la drammaturgia e del Premio CassinOff 2014, è uno spettacolo prodotto da Florian Metateatro, Kilowatt Festival, Armunia Festival Inequilibrio.

Vincenzo Manna è autore e regista, sceneggiatore e traduttore. Numerosi i riconoscimenti ottenuti finora, tra cui il Premio SIAE come miglior nuovo autore italiano al 53° Festival dei Due Mondi di Spoleto. Tra i suoi lavori: "Fari nella nebbia", finalista 50° Premio Riccione, menzione speciale della giuria; "Hansel e Gretel" Premio Scenario Infanzia 2011; "Giulio Cesare", traduzione per lo spettacolo ospitato nel festival GlobetoGlobe di Londra 2012.