Domani la "24 ore di fine anno". Sport e beneficenza in un evento aperto a tutti gli appassionati di nuoto

Domani la "24 ore di fine anno". Sport e beneficenza in un evento aperto a tutti gli appassionati di nuoto
Domani la "24 ore di fine anno". Sport e beneficenza in un evento aperto a tutti gli appassionati di nuoto

 

Tutto pronto per la “24 ore di fine anno”, la maratona di nuoto che si svolgerà alle piscine comunali di Città di Castello dalle ore 18.00 di domani, venerdì 29 dicembre, alle ore 18 di sabato 30 dicembre. Testimonial della manifestazione 5 personaggi simbolo dello sport improntato sulla salute e la longevità. 

 

Sport e beneficenza convivono nell’appuntamento a iscrizione gratuita e senza limiti di età che, con il patrocinio del Comune, i Nuotatori Tifernati e il Centro Nuoto Alto Tevere Cnat’99 hanno riproposto dopo 32 anni insieme a Sogepu e Polisport con la finalità di promuovere la pratica del nuoto e raccogliere offerte per donare all’Unità Operativa di Medicina dello Sport dell’ospedale di Città di Castello test per la diagnosi del daltonismo nei bambini. L’impianto di via Engels ospiterà una vera e propria festa dello sport, aperta alla partecipazione di appassionati, associazioni sportive e di volontariato, scuole e famiglie, che avrà come testimonial personaggi simbolo di una pratica sportiva improntata alla salute e alla longevità: Mara Colletti, prima donna al mondo a nuotare 3mila metri a delfino; Giuseppe Bilotta, classe 1936 con un palmares di circa 400 medaglie vinte nei campionati di nuoto nazionali, europei e mondiali; Roberto Baciocchi, campione di fama internazionale nelle discipline natatorie per disabili intellettivi e relazionali con prestigiosi titoli olimpici, mondiali, europei e nazionali;  Alessandro Pinzuti, campione europeo e mondiale di nuoto; Lamberto Boranga, classe 1942 con importanti trascorsi nel calcio come portiere fino a 73 anni e campione di atletica master italiano e mondiale. A loro spetterà il primo tuffo di una manifestazione che promette di regalare spettacolo e divertimento, con una formula che darà l’opportunità di scendere in vasca a chiunque sia in grado di nuotare autonomamente per una distanza minima di 50 metri, senza vincolo di tempo. Il regolamento dell’evento prevede che la distanza coperta da ogni nuotatore sarà misurata durante la prova, che per essere valida dovrà essere completata senza interruzioni. La manifestazione sarà divisa in una prova individuale e in una prova a gruppi, con un una distanza massima di cinque chilometri a persona. Dalle ore 21.00 di venerdì alle ore 8.00 di sabato, previo accordo con gli organizzatori, potranno essere percorse anche distanze maggiori. Ogni partecipante riceverà al termine della manifestazione un diploma con la certificazione della distanza nuotata e un gadget offerto dal comitato organizzatore. Ci saranno inoltre otto premi speciali per i nuotatori più giovani e più anziani, la famiglia, l’associazione sportiva, l’istituto scolastico e il gruppo che avranno percorso la distanza maggiore. Per informazioni sono a disposizione il profilo facebook dei Nuotatori Tifernati e la pagina dedicata all’evento.