Guasto al macchinario per la Risonanza Magnetica all'ospedale di Città di Castello

Guasto al macchinario per la Risonanza Magnetica all'ospedale di Città di Castello
Guasto al macchinario per la Risonanza Magnetica all'ospedale di Città di Castello

 

Ancora un problema per l'ospedale di Città di Castello. Dopo le recenti polemiche, cavalcate anche dalle forze di opposizione politica, che avevano riguardato consistenti infiltrazioni d’acqua in un'ala del plesso, oggi siamo alle prese con il deterioramento di macchinari. Questa volta si sarebbe verificato un guasto al macchinario per la risonanza magnetica nel reparto di radiologia dove questa mattina diverse persone erano in attesa di sottoporsi all'esame diagnostico. Pare che il macchinario abbia subito un arresto proprio mentre era in funzione per il controllo di un paziente, che dunque non ha potuto completare l'esame ed è stato rimandato a casa assieme agli altri prenotati, alcuni addirittura con l'urgenza prenotata da pronto soccorso. E mentre per i corridoi si rincorrono voci su presunte cause riconducibili alle solite infiltrazioni, che peraltro potrebbero trovare fondamento nelle piogge abbondanti di questi giorni, ancora nulla trapela dalla direzione di presidio che ora dovrà affrontare questa nuova emergenza.