Cesare Sassolini, capogruppo di Forza Italia, si schiera dalla parte dei commercianti dopo i contestati lavori di Via Mazzini

Cesare Sassolini, capogruppo di Forza Italia, si schiera dalla parte dei commercianti dopo i contestati lavori di Via Mazzini
Cesare Sassolini, capogruppo di Forza Italia, si schiera dalla parte dei commercianti dopo i contestati lavori di Via Mazzini

 

A schierarsi dalla parte dei commercianti di Via Mazzini,a seguito dei contestati lavori di Umbra Acque per il rifacimento della condotta idrica, è il consigliere di opposizione Cesare Sassolini che sottolinea quanto la situazione abbia inciso sul fatturato degli esercizi commerciali nel periodo di maggior lavoro. Oltre alla chiusura di alcune entrate dei negozi Sassolini sottolinea anche la difficoltà all’ingresso a piazza Gioberti, anch'esso accessibile esclusivamente per mezzo di una piccola passerella e che non consente a cittadini portatori di handicap, in particolare quelli in sedia a rotelle, di accedere alla zona. Gli stessi commercianti hanno dichiarato che i lavori hanno ormai inciso sullo shopping prenatalizio e anche se dovessero terminare a breve non si risolleverebbero gli incassi che sono stati palesemente danneggiati. Sassolini chiede quindi all’amministrazione comunale di attivarsi, assieme ad Umbra Acque, per rimborsare attraverso una diminuzione delle tasse locali i commercianti danneggiati che ne facciano richiesta. In particolare chiede la possibilità di esonerarli dal pagamento della bolletta dell'acqua per una durata di almeno quattro mesi e di non pagare per l'equivalente periodo dei lavori la tassa sui rifiuti.