Arrestato l'autore della sparatoria avvenuta a Umbertide il venerdì Santo di Pasqua


È stato tratto in arresto l’autore della sparatoria avvenuta ad Umbertide la sera del venerdì santo di Pasqua. Si tratta di un 24enne ritenuto responsabile del regolamento di conti che ha creato non poca agitazione fra gli abitanti umbertidesi. Ricordiamo i fatti: la sera del 14 aprile in via Alfonsine ad Umbertide, nei pressi della pineta Ranieri, dopo una violenta lite fra due connazionali di origine albanese sono stati sparati 7 colpi di pistola da uno dei due uomini. Ad avere la peggio era stato un 36enne da tempo residente in città. Gli agenti nei giorni scorsi hanno rintracciato e quindi tratto in arresto il responsabile della sparatoria che si trova ora ristretto in carcere a Capanne. Per il giovane il Gip ha emesso un provvedimento per lesioni gravissime e porto abusivo di arma da fuoco in un luogo pubblico.