26 aprile 1917 - 26 aprile 2017: 100 anni dopo il terremoto che colpì duramente Citerna


L'Amministrazione comunale di Citerna ricorda il Centenario del Grande Terremoto che il 26 aprile 1917 sconvolse e stremò l’intera cittadina e paesi limitrofi come Monterchi. La popolazione citernese volle fare voto solenne ai Santi  per aver preservato la vita dei figli di questa terra dedicando proprio una cappella alle pendici del borgo .  In questa ricorrenza Citerna ricorderà l’evento con un programma esteso che si concentrerà nei giorni del 29 e 30 aprile . Si partirà sabato 29 Aprile alle 10 nella Sala Ammassi del Comune di Citerna con una Tavola rotonda sul terremoto alla quale parteciperanno autorità cittadine, storici, studenti assieme a giovani neolaureati e ricercatori del territorio. Domenica 30 si svolgerà la cerimonia di commemorazione del 100enario del terremoto del 1917 alle 15. Di seguito verranno inaugurati i lavori di completamento del restauro del Torrione Circolare e Giardino del Cassero.

Durante tutto i pomeriggio il gruppo FAI di Città di Castello proporrà inoltre visite guidate del Borgo di Citerna sui luoghi del terremoto. Intanto già dal 15 Aprile è aperta la Mostra fotografica sul terremoto Citerna Monterchi e dintorni nella Sala Ammassi del Palazzo Comunale aperta a tutti e visitabile.