Quale futuro per la Ex FCU? I Democratici per cambiare un incontro dibattito pubblico su prospettive e potenzialità della linea ferroviaria


I Democratici per Cambiare organizzano per sabato prossimo 22 aprile alle 17 nella biblioteca comunale di Sansepolcro un incontro dibattito pubblico sulle prospettive future del trasporto ferroviario sul territorio, delle sue potenzialità e del suo possibile sviluppo. "Recentemente – ricordano i Dpc in una loro nota – il Governo nazionale ha ribadito che resta alta l’attenzione sulla Ferrovia centrale umbra che, con i suoi 153 chilometri di linea, costituisce un’infrastruttura fondamentale per il trasporto e lo sviluppo della regione e dei territori limitrofi”.

Secondo i democratici per Cambiare, oggi forza di governo a Sansepolcro la ex FCU rappresenta, e può continuare a rappresentare, “un soggetto di importanza fondamentale del sistema della mobilità per Sansepolcro”. Per questo i promotori dell’incontro di sabato auspicano “un nuovo sistema complessivo dei servizi di tpl in una prospettiva di maggiore integrazione ed efficienza". All’incontro è annunciata la presenza dell’ingegner Mauro Fagioli, direttore del servizio ferroviario di Umbria Mobilità, di Andrea Meniconi, membro del Comitato dei Pendolari Fcu, e dei sindaci dei principali comuni dell’Alta Valle del Tevere umbro-toscana.