Città di Castello - padrone aggredito dal proprio cane. Gravissime lesioni alle braccia, operato ne avrà per oltre un mese


Un uomo di 45 anni è stato operato all'ospedale di Città di Castello e ne avrà per oltre un mese dopo essere stato aggredito con ferocia dal proprio cane, un pastore maremmano che lo ha assalito procurandogli lesioni profonde alle braccia. Il fatto è accaduto in una zona collinare posta fra Città di Castello e Umbertide, nel giardino dell'abitazione del quarantacinquenne. L'uomo si era avvicinato alla zona dove il cane stava mangiando per prendere una pala, ma l'animale si deve essere spaventato e improvvisamente si è scagliato contro il suo padrone azzannandolo più volte alle braccia.

L'uomo si è portato le mani al volto per difendersi dalla furia del cane che ha continuato a mordergli gli arti superiori. Il 45enne ha chiesto aiuto ed è stato portato all'ospedale tifernate dove i medici dell’emergenza-urgenza hanno riscontrato numerose lacerazioni negli avambracci anche a livello muscolare. L'uomo è stato operato in chirurgia con un intervento durato alcune ore ed è tuttora ricoverato sotto stretta osservazione. Secondo i sanitari ne avrà come detto per oltre un mese.

Ultime notizie di oria per Città di Castello