Trasportavano rifiuti elettronici senza autorizzazione. Furgone posto sotto sequestro nel centro di Anghiari


I Carabinieri forestali biturgensi hanno sequestrato un autocarro in centro ad Anghiari: il mezzo trasportava rifiuti elettronici senza alcuna autorizzazione. Nel veicolo i militari hanno trovato alcuni vecchi frigoriferi ed espositori refrigerati, che rientrano nella categoria dei RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), provenienti da un'attività commerciale del posto. I Carabinieri Forestali hanno individuato il conducente del camion, il titolare del mezzo e il proprietario dei rifiuti ammassati nel veicolo.

E dunque sono scattate tre denunce per avere svolto, in concorso tra loro, un'attività di gestione rifiuti non autorizzata. Nessuno dei tre, tutti residenti in Valtiberina, era inoltre in possesso della prescritta iscrizione all'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali. Sono stati quindi deferiti alla Procura della Repubblica di Arezzo per concorso nel reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata, in quanto non abilitati alla raccolta, trasporto e smaltimento di alcun tipo di rifiuti.