IL COMUNE TIFERNATE CERCA UN IMMOBILE DA ADIBIRE A SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA. AVVIATA INDAGINE DI MERCATO


L’amministrazione comunale ha avviato una indagine di mercato esplorativa per l’attivazione di una procedura negoziata finalizzata ad acquisire in locazione un immobile, situato nel capoluogo, da adibire temporaneamente a sede di servizi educativi per la prima infanzia, tra i quali “L’arca” e la “Casa Azzurra” che, a seguito degli eventi sismici che hanno interessato l’Umbria e le Marche, nel novembre scorso sono stati trasferiti provvisoriamente presso i locali della scuola primaria La Tina. L’immobile che il Comune cerca dovrà essere situato all’interno del perimetro abitato del capoluogo, entro un raggio di 2 chilometri e mezzo dal centro cittadino individuato con piazza Garibaldi, dovrà soddisfare tutti i requisiti strutturali previsti dalle norme e regolamenti autorizzativi vigenti in materia edilizia e di igiene, avere una superficie utile complessiva dei locali compresa tra 220 e 300 metri quadrati, con la disponibilità di un’adeguata area verde esterna esclusiva, protetta e sicura. Il contratto di locazione avrà la durata di sei anni, rinnovabile di ulteriori sei.

Le caratteristiche tecniche della struttura oggetto dell’indagine di mercato sono specificate nell’avviso pubblicato nella home-page del Comune, nell’Albo Pretorio on-line e nella sezione Trasparenza, che fissa il termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse entro e non oltre le ore 14.00 di venerdì 21 aprile 2017, attraverso la presentazione al Servizio Archivio-Protocollo della documentazione prevista. Per ogni informazione è a disposizione il Servizio Edilizia Scolastica in piazza Gabriotti, aperto al pubblico il lunedì e il giovedì, dalle ore 10.00 alle 11.30 e dalle 16.30 alle 18.30, e il martedì, dalle 10.00 alle 13.30, e contattabile anche ai recapiti telefonici 075.8529215, 075.8529333 (fax) e all’indirizzo di posta elettronica stefano.mori@cittadicastello.gov.it.