Scoppia un incendio nel capannone di un imprenditore tifernate a Carletti di Pozio

Scoppia un incendio nel capannone di un imprenditore tifernate a Carletti di Pozio
Scoppia un incendio nel capannone di un imprenditore tifernate a Carletti di Pozio

Gravi danni in un capannone utilizzato come deposito da un imprenditore del tifernate: l’incendio si è sviluppato ieri nel tardo pomeriggio in una struttura che conteneva materiale edile in vocabolo Carletti di Pozio. I Vigili del fuoco di Città di Castello, giunti prontamente sul posto,  hanno impiegato oltre un’ora di lavoro per avere ragione delle fiamme. Il rogo ha distrutto vari materiali reflui, residui di qualche cantiere, un’attrezzatura per la moto coltivazione ormai in disarmo e alcune strutture in legno depositate nell’edificio. Il conto dei danni è ancora in corso di effettuazione ma il deposito è ormai inservibile. Quanto alle cause dell’incendio queste sono ancora in fase di accertamento ma non è escluso che il fuoco possa essere partito da erbacce, rovi e sterpaglie situate non distante dal capannone.