Eventi e appuntamenti del weekend Valtiberino


Halloween arriva anche a Sansepolcro: lunedì i commercianti del centro storico in collaborazione con Confesercenti e con il patrocinio del Comune di Sansepolcro presenteranno un’iniziativa per animare il centro storico e tutte le attività commerciali, della ristorazione e dei pubblici esercizi. La festa prenderà il via alle 16 e alle 18 ci sarà lo spettacolo in piazza Torre di Berta. Gli organizzatori promettono incontri con creature della notte a passeggio tra i vicoli del borgo. E poi il gran finale previsto allo Scorpione con “We are the night”.

A grande richiesta e ad apertura della stagione teatrale di Laboratori Permanenti torna a Sansepolcro Incontri Con La Musica, ciclo dedicato all’opera lirica e alla musica classica. È la volta di CAVALLERIA RUSTICANA. Al Teatro Alla Misericordia di Sansepolcro Michele Casini per Laboratori Permanenti parlerà di questa opera di fine ‘800 in una conferenza-spettacolo che come sempre sarà corredata da filmati tratti da celebri allestimenti di questa popolarissima opera lirica.

Considerato il grande riscontro di pubblico e critica, il Museo Michelangiolesco di Caprese Michelangelo ha deciso di prorogare fino al 13 novembre “Physiognomica”, mostra personale di Riccardo Antonelli a cura di Giovanni Pichi Graziani.

Con l’arrivo dell’autunno Anghiari si prepara ad accogliere la mostra mercato de “I centogusti dell’Appennino”. La mostra, dedicata al mondo dell’agriturismo e dell’enogastronomia, rappresenta un momento di incontro diretto tra produttore e consumatore. Presenti come sempre innumerevoli articoli d’eccellenza, dai pecorini al cioccolato, dai vini agli ortaggi, dai dolci tipici ai salumi, con possibilità di degustazioni e acquisto sul posto, con il vantaggio di un dialogo diretto con le aziende produttrici.

 

La III° Edizione “Divetro” BIENNALE D’ARTE DEL VETRO a Sansepolcro avrà il suo epilogo domenica. La mostra divisa in 3 spazi, Museo Civico di Sansepolcro, Spazio Bernardini Fatti e, Sala Espositiva di Palazzo Pretorio ospita anche i lavori dei bambini del laboratorio di materne e primarie dell’associazione di vetro.