Festa delle Mattonata a Città di Castello. Domani tradizione e folklore con il Palio dell'Oca


Presentata in sala giunta nel palazzo comunale tifernate la Festa della Mattonata che si svolgerà domani a Città di Castello. “Con Palio dell’Oca del rione Mattonata la città riscopre ogni anno il fascino delle sue tradizioni in una collocazione ideale come piazza Matteotti, che valorizza la bellezza di una rievocazione antica e spettacolare, curata in maniera davvero impeccabile dalla Società rionale, alla quale va il sincero plauso per la capacità di custodire e tramandare la storia di Città di Castello”. Il vice sindaco e assessore alla Cultura Michele Bettarelli ha presentato così l’edizione autunnale della Festa della Mattonata, che con l’evento clou del Palio dell’Oca, la classica rappresentazione della parodia popolare dei grandi palii nobiliari. Il programma di domani inizierà alle 10 con la messa presso l’edicola della Madonna, lungo l’omonima via del quartiere Mattonata, alle ore 10.45 partirà il corteo storico dei balestrieri da piazza Matteotti, che culminerà alle 11 nella disputa del Torneo di Porta Santa Maria organizzato dalla Compagnia dei Balestrieri di Città di Castello ai “frontoni” lungo viale Leopoldo Franchetti, valevole per il “Palio delle quattro porte di balestra manesca”. Il programma del pomeriggio sarà aperto dalla disputa del Palio dell’Oca dei ragazzi, alle 15 in piazza delle Oche nel rione Mattonata, assieme ai giochi popolari d’epoca riservati ai più piccoli nelle vie del rione. Alle 16.30 partirà il corteo storico, all’arrivo in piazza Matteotti ci sarà la solenne investitura del “Cavaliere dell’Oca 2015” e dalle 17.30 avrà luogo la rievocazione del “Palio dell’Oca”. Ma sentiamo in merito il presidente della società rionale Sauro Baldelli.