PALLAVOLO - GHERARDI CARTOEDIT under 13 maschile - GIOVANI VINCENTI - ancora una finale


Con la conclusione della 14° giornata del campionato under 13, formula 6x6, si è delineata la griglia delle squadre qualificatesi per la fase finale; la Gherardi Cartoedit Città di Castello ancora protagonista perché sarà presente anche in questa fase finale con una propria formazione. Il tecnico Brizzi che ottimamente sta conducendo ad ottimi risultati le squadre più giovani del club biancorosso tifernate ha concluso al secondo posto la fase regolare ed i suoi ragazzi che rappresenteranno Città di Castello con la Gherardi Cartoedit, si confronteranno con le altre formazioni umbre qualificatesi che rappresenteranno Perugia con la Sir Safety, Marsciano con la Persichetti e Spoleto con la Monini; da questo girone a quattro squadre, con gare di andata e ritorno, usciranno le due finaliste che si giocheranno in una partita a due il titolo Regionale. Il presidente Caselli è entusiasta di questa trionfale stagione dove quasi tutte le squadre giovanili hanno conquistato e disputeranno di diritto una fase finale di categoria; ciò giustifica il notevole impegno e le tante risorse investite nel settore giovanile integrate dalla tanta attenzione che in società viene riservata alla crescita tecnica ma anche umana dei ragazzi e delle ragazze che compongono l'orgoglio della Pallavolo a Città di Castello, presente e futura. La programmazione delle gare prevede subito un inizio interessante, il 01 aprile 2016, non è un pesce d'aprile, ma la data del primo incontro, quando al palaSalviani alle ore 17.30 arriverà la Monini Spoleto; i giovani tifernati della rosa sono pronti, carichi e determinati, con Cerrini Christian scenderanno in campo  Santinelli Niccolò, Tosti Nicola, Alunno Leonardo, Ceccagnoli Nicola, Maziane Hamza, Cesari Leonardo, Volpi Pietro, Montani Francesco, Calafiori Augusto, Borghini Davide, Pasqui Lorenzo, Camilletti Francesco, Dolfi Michele, Magrini Alessandro, Pauselli Lorenzo, Cenciarini Filippo; il tecnico è il maestro dei giovani Enrico Brizzi, suo inseparabile assistente Luca Bondi, dirigente accompagnatore Maurizio Mandrelli.