CITTÀ DI CASTELLO SARÀ LA CAPITALE DELLA CANOA NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA


La canoa e il Tevere tornano a essere protagonisti della città. Dopo la dimostrazione del Dragon Boat e la fondazione delle «Dragon Boat Altotevere», torna la quarantaseiesima edizione della discesa sul fiume Tevere con la «Coppa Italia Primavera», il «Trofeo Maurizio Bianconi» e il trofeo «Master», organizzate dal «Canoa club Città di Castello», guidato dal presidente Sandro Paoloni, che si svolgeranno il 19 e il 20 marzo. Il Tevere si trasforma, così, in un campo di battaglia senza esclusione di colpi, in una gara dove abilità, forza fisica e destrezza degli atleti saranno le vere protagoniste. Una manifestazione con solide radici, ma che ha trovato la forza per rinnovarsi: gli organizzatori hanno voluto introdurre nuovi elementi che renderanno ancora più spettacolare l'evento, dove sono attese oltre 500 persone, fra i vertici della Federazione, gli atleti e dirigenti insieme a tutti i «top player» della canoa. L'inizio è fissato per le ore 10 di sabato con gli atleti dagli 8 ai 13 anni che gareggiano per la «Coppa Italia Primavera». Percorso più lungo per i canoisti delle categorie ragazzi, junior, senior e master alla ricerca del primo posto nella gara «sprint». Domenica mattina, alle 10 ci sarà la gara «in linea»: una nuova emozionante competizione con un tragitto di circa sei chilometri, dove gli atleti saranno divisi per categoria e specialità e partiranno tutti insieme dallo stesso punto. Vince chi taglia per primo il traguardo. Sempre domenica la premiazione, in uno dei luoghi più suggestivi del Comune, nella Sala Consiliare, a partire dalle ore 14,30.