Cane morto per esche avvelenate. Affissi cartelli di allerta dalla polizia Municipale nella località tifernate Barzotti


E’ stato ritrovato morto nelle campagne tifernati un cane che aveva ingerito una polpetta avvelenata. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio in aperta campagna in località Barzotti, vocabolo Capasino, il cane è stato ritrovato già morto in aperta campagna e i medici veterinari dopo l’autopsia hanno confermato l’avvelenamento da esche avvelenate contenenti veleno per lumache. La polizia municipale ha subito provveduto ad affiggere i cartelli di allerta in tutta la zona. Non si ferma quindi il periodo di allarme esche avvelenate ed ora dal centro cittadino siamo passati anche alle campagne della vallata, in questo caso particolare si ipotizza che a muovere la mano dei colpevoli sia stata la salvaguardia del proprio territorio di ricerca dato che la zona presa di mira vanta un’ottima cavatura di tartufo marzolino.