Lutto a Città di Castello per la scomparsa del Prof. Giuseppe Scapicchi


Lutto a Città di Castello per la scomparsa venerdì scorso a Firenze dove viveva a 86 anni del prof. Giuseppe Scapicchi, illustre clinico specializzato in chirurgia urologica nativo di Giove, dove tornava spesso a trovare i genitori. Era notissimo in Toscana e in Italia, era un luminare del suo settore clinico e alla nascita del Centro di accoglienza San Giovanni per diversamente abili si fece subito presente, felice com’era di vedere rinascere tutta la zona attorno alla chiesa di s. Martino e alla Cappellina della Madonna del Vento. Alla morte tragica per aneurisma della amatissima figlia Daniela, volle ricordarla diventando sostenitore del Centro. La vecchia amicizia con don Giuseppe Amantini si rafforzò ulteriormente e nel tempo i volontari del Centro conobbero l’intera sua famiglia,della quale facevano parte anche la sorella Liliana con il marito Roberto Tonninelli (autore del libro su Celle e dell'ultimo su Giove). Oggi al centro San Giovanni, e non solo lì, tutti lo ricordano con commozione e affetto.