Amputato il piede alla vittima dell'incidente sul lavoro avvenuto ad Umbertide


Drammatico sviluppo del gravissimo infortunio sul lavoro avvenuto mercoledì scorso nell’azienda metalmeccanica Proma di Umbertide: ne è rimasto vittima  un operaio italiano di 45 anni, il cui arto è rimasto incastrato in una pressa. L’incidente gli è costato l'amputazione dell’estremità anteriore del piede. L’intervento è stato eseguito a chirurgia ortopedica nell’ospedale Santa Maria della misericordia di Perugia.