41^ Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana, chiusura sotto la pioggia


Si è chiusa domenica scorsa la 41° Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana, manifestazione che dal 23 aprile al 1 maggio ha vestito a festa il centro storico di Anghiari e messo in risalto l’artigianato di qualità, del territorio e non solo. L’edizione 2016 è stata caratterizzata da condizioni atmosferiche sicuramente complicate, ma anche da un numero record di espositori (più di 60) e dagli unanimi consensi di tutti i visitatori che in questi nove giorni, nonostante  il cattivo tempo, hanno passeggiato per i caratteristici vicoli di Anghiari apprezzando le eccellenze del paese tiberino e della Mostra Mercato. Anche se il meteo non ha certamente assistito la manifestazione, il bilancio è quindi da considerare positivo. A confermarlo è stato il presidente dell’Associazione Pro-Anghiari Piero Calli, il quale ha affermato che “La Mostra che si è appena conclusa è stata secondo molti una delle più belle di sempre sotto il profilo della qualità. Le persone hanno espresso il loro apprezzamento mettendo in risalto il livello delle esposizioni e delle varie mostre collaterali. Ogni qual volta il sole ha fatto capolino il centro storico si è riempito e questo merita di essere sottolineato. Questa edizione è stata impreziosita da eccellenze assolute come il Panno di Piero, I Mestieri dell’Arte, lo Spazio Benessere e le altre mostre collaterali. Fra l’altro il Panno di Piero rimarrà esposto ad Anghiari ancora per qualche settimana grazie alla disponibilità degli artigiani del Panno Casentino”. La 41° Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana è stata caratterizzata da tante iniziative degne di nota come ad esempio l’assegnazione del “Premio Piero della Francesca” (che è stato istituito dalla CNA e dalla Confartigianato e vinto da Elena Merendelli e Luca Martinelli), la presentazione del libro “Tarsi”, scritto da Mastro Santi Del Sere (Maestro Artigiano riconosciuto dalla Camera di Commercio di Arezzo e dalla Regione Toscana Bottega Scuola) e l’iniziativa che è stata rivolta ai camper per i giorni 26, 27 e 28 aprile. Una serie di eventi che hanno portato ulteriore prestigio alla manifestazione che dal 1975 rappresenta un motivo di orgoglio per Anghiari, per tutto il territorio e per il mondo dell’artigianato. Calato il sipario su questa edizione è già il momento di fissare l’appuntamento per il 2017, anno nel quale la Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana vivrà il 42° atto della sua storia.