Umbertide: rissa fra immigrati e controllori di Busitalia. Carabinieri placano il caos


Dieci immigrati africani trovati sprovvisti del biglietto ferroviario a Umbertide creano il caos. Gli immigrati viaggiavano a sbafo sull'autobus sostitutivo della linea ferroviaria Città di Castello-Umbertide della ex Fcu. I controllori di Busitalia, nel corso di una normale operazione di verifica del possesso e della regolare obliterazione dei biglietti, hanno trovato i dieci stranieri che erano sì in possesso dei biglietti, ma non li avevano obliterati, probabilmente per riutilizzarli in un altro viaggio. Una volta che l'autobus ha fatto tappa alla stazione di Umbertide, i controllori hanno invitato i passeggeri "abusivi", diretti a Perugia, a scendere. Qui si è creato un principio di rissa, tanto che sono stati chiamati i Carabinieri, che hanno riportato la calma e appianato la situazione.