Successo di pubblico per la Golden Night di sabato sera a Sansepolcro


Sabato sera è stata la serata della Golden Night du Sansepolcro, organizzata dai negozianti del Centro Commerciale Naturale in collaborazione con il Comune biturgense. Si trattava di uno degli eventi centrali del calendario estivo della città pierfrancescana e si può dire che tutto sommato abbia sortito un buon risultato. La promozione dell’iniziativa non era stata molta né molto intensa, e questo fattore si è fatto sentire per quel che riguarda soprattutto l’afflusso di gente da fuori città. Buona invece la presenza dei residenti, che hanno usufruito di questo che più che una mega promozione commerciale ha costituito un’occasione di incontro sociale, utile per i biturgensi per incontrarsi per il corso e in piazza Berta in maniera informale e rilassata. In questo senso è sicuramente una manifestazione da ripetere, vista la disgregazione che ha afflitto la comunità cittadina negli ultimi anni. Per i commercianti è stata in ogni caso un’opportunità in più per presentare la loro attività, soprattutto ora che è tempo di saldi, ma non si registrano acquisti folli nelle ore serali e notturne: le persone sono sì entrate nei negozi, anche se non in numero massiccio, ma soprattutto per dare un’occhiata alla merce esposta per poi rientrare in casa, riflettere e decidere se acquistare o meno nei giorni successivi. Negozi aperti per lo shopping serale, dunque, ma non tutti: qualche vistosa saracinesca abbassata si è notata nel centro di Sansepolcro. Assai bene invece è andata per i bar e i pub, ma soprattutto per le pizzerie e i ristoranti, che in alcuni casi hanno anche fatto registrare il tutto esaurito, allargando pure le pertinenze esterne. L’idea generale della golden Night era quella di ricreare un’atmosfera anni ’80, un obiettivo solo in parte raggiunto, soprattutto grazie alla colonna sonora assicurata dai tanti gruppi e solisti musicali che nell’arco della serata si sono esibiti in giro per la città, garantendo un piacevole commento sonoro all’incontro sociale dei biturgensi. Gran finale poi con il tradizionale "concertone" in piazza Torre di Berta in compagnia dei Sesto Senso, ma come detto la musica c'è stata un po' da tutte le parti. L’atmosfera generale era quella di una classica serata estiva all’aria aperta nel suggestivo centro storico di Sansepolcro. Non sono stati registrati particolari fatti negativi legati all’ordine pubblico, e questo la dice lunga sul progresso civile compiuto un po’ da tutte le generazioni cittadine. Insomma, un’iniziativa da riproporre.