Ladri in azione rintracciati e inseguiti dai Carabianieri. Sulla E45 la la grossa cilindrata dell'auto li mette in vantaggio e scappano


Nuovo raid ladresco nella serata di mercoledì scorso in Valtiberina Toscana con due colpi messi a segno, il primo nella frazione anghiarese di Tavernelle di Anghiari e il secondo in territorio capresano, in località Manzi. I componenti di una famiglia della zona hanno notato i ladri e hanno avvisato i Carabinieri chiamando il 112. I militari della stazione di Pieve S. Stefano sono riusciti a intercettare i malviventi, almeno tre uomini, nel tratto di strada che conduce al Passo dello Spino. L’inseguimento è poi proseguito lungo la superstrada E45 verso Sansepolcro, ma all’altezza dello svincolo del capoluogo biturgense l’auto dei banditi, un’Audi, ha accelerato e si è dileguata a tutta velocità. Si tratta dell’ormai nota Audi A4 oggetto di un furto a fine maggio nella zona di Todi e notata anche a Sansepolcro il mese scorso. Tutto è accaduto fra le 21.30 e le 23.