L'artista britannico William Rosealla espone alla Galleria Grefti di Umbertide


“William Balthazar Rose”: Cucino, rubo, sposo, amo”. E’ questo il singolare titolo della mostra che l’artista di origini britanniche inaugurerà domenica 26 giugno alle 17.30 alla galleria Grefti di Umbertide. Il pittore inglese ha vissuto lunghi anni a Sansepolcro fino a tempi recenti ed ha ora uno studio nell’umbertidese, in località Santa Giuliana. Singolare figura di creativo, Rose si distingue per i suoi olii densi, segnati da un figurativo ricco di fantasia e di simboli, che ha incontrato anche in precedenti esposizioni nel capoluogo biturgense il favore di critica e pubblico.